teamwork

Teamwork: questo… conosciuto!

Una delle caratteristiche principali che più emerge durante l’esperienza del JC è sicuramente la capacità di lavorare in gruppo per portare a termine il progetto aziendale assegnatoci.

Lavorare in team, infatti, permette di avere un chiaro scopo comune e metodi condivisi che, attraverso le competenze dei singoli membri del team che si completano a vicenda, consentono il raggiungimento dell’obiettivo.

Durante questi mesi è diventato fondamentale quindi non solo possedere le conoscenze e le capacità tecniche richieste dai progetti ma anche puntare sugli aspetti comunicativo-relazionali: collaborare con gli altri per poter tracciare una linea comune, confrontarsi quando le idee dei singoli non coincidono fra loro, comunicare nel modo più appropriato per essere totalmente trasparenti, avere fiducia nei componenti del gruppo, condividere le soddisfazioni e gli episodi che sembrano minare la stabilità e l’armonia del gruppo ma che in realtà costituiscono fonte di crescita e di compattezza dell’intero team.

Sono questi alcuni fattori che hanno caratterizzato la nostra permanenza in Elis. Lavorare con le stesse 2 – 3 persone su uno stesso progetto è stato stimolante e prezioso; tuttavia mi sono reso conto che il vero gruppo di lavoro non è soltanto costituito dai membri del mio progetto di lavoro, ma anche dalle persone che mi circondano e che semplicemente condividono con me lo stesso spazio.

E’ bastato un semplice “Ragazzi, ho bisogno di una mano col compilatore C++” e nel giro di 20 secondi eravamo in 6 davanti al PC.

Questo è il vero spirito del JC! :-)