giulio latorre

JC 1 anno dopo!

  • Perché hai scelto di partecipare a Junior Consulting

“Perché il programma proposto mi è sembrato fin da subito un buon modo per scoprire il mondo aziendale e per mettermi alla prova nel ruolo di consulente”.

 

  • Ad un anno dal termine della tua esperienza, quali pensi che sia il valore aggiunto che ti ha dato partecipare a Junior Consulting?

“JC attiva immediatamente la dinamicità giusta che ci vuole per entrare nel mondo aziendale e lo fa creando un clima professionale tra laureandi  e offrendo un programma formativo all’altezza degli obiettivi preposti. Vorrei spendere altre parole riguardo la formazione professionale poiché è stata proprio quella che mi ha dato il coraggio necessario per fare la mia scelta professionale. Quella cioè di avviare una mia azienda informatica (una startup!). Con il corso sul business model, il corso sulla leadership, sulla comunicazione e il corso CAPM il programma JC è completo e trasversale per tutte le professionalità ingegneristiche che si vogliono intraprendere”.

 

  • Qual è il tuo percorso di carriera ad oggi?

“In questo momento sto costruendo più strade lavorative. La prima è una startup che con un mio socio stiamo mettendo in piedi e che fra pochi mesi diventerà una società a tutti gli effetti. Parallelamente a questo sto lavorando con degli amici/professori/imprenditori alla realizzazione di un incubatore di startup sul mediterraneo. Finora è attivo un network di startup mediterranee in cui faccio il blogger. Inoltre sto realizzando dei brevetti tecnologici. Infine, ma questo è ancora da verificare meglio, dovrei far parte di uno spin-off universitario. Nel frattempo per non perdere l’abitudine al “fare”, sono informatico di un’associazione no profit”.

 

  • Consigli per avere maggiori chance di successo nella carriera professionale?

“Non avere nessun timore a buttarsi nella mischia. Prepararsi bene prima di fare un “incontro importante”. Avere le idee chiare su quello che deve essere il proprio futuro. Si gioca tutto nelle relazioni che siamo in grado di stringere e mantenere con le persone. Non esiste la scelta giusta a priori ma esiste la convinzione che abbiamo nel perseguirla. Alla fine “tentar non nuoce”, ed è una verità sottovalutata”.

 

  • Ritieni che Junior Consulting ti abbia aiutato? Come?

“Si molto. Come dicevo prima avere la formazione giusta nel momento che stai per entrare nel mondo del lavoro ti aiuta ad avere le idee chiare e ad aver coraggio di realizzare le tue idee. Ti aiuta a “comunicare” in maniera corretta con gli altri professionisti (fondamentale!!!). Ti apre la mente perché ti illustra un mondo prima ancora di entrarci a pieno titolo”.

 

  • Che consigli daresti agli studenti che stanno per uscire dal mondo universitario e si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro?

“Farei un copia incolla della quarta risposta ma in più aggiungerei … SEGUITE ALLA LETTERA I CONSIGLI CHE VI DANNO AL JC! Seguiteli però senza nessun timore e senza nessun preconcetto/pregiudizio”.