picq-1391782373000

Lavorare in Open Space

Cosa vuol dire lavorare in Open Space?

Parlerò di questo argomento effettuando un confronto con la mia esperienza passata in una particolare azienda.

Era dicembre 2010 quando fui presa per iniziare un tirocinio di 5 mesi. Ero molto emozionata all’idea di conoscere per la prima volta il mondo del lavoro, capire i processi che regolano la vita aziendale, cercare di entrare a farne parte.

Tutte le mie aspettative furono soddisfatte, è stata sicuramente un’esperienza importante della mia vita.

Ma mancava qualcosa. Qualcosa che ho trovato in Open Space: sentirsi a casa.

Sì, sentirsi a casa in un ambiente caldo, in cui puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno. Impegnarsi, sfruttare tutte le proprie capacità per realizzare un progetto, ma allo stesso tempo, trovare spazio per se stessi, riflettere sulle proprie azioni, provare a migliorare sulla base dei feedback ricevuti, senza la paura di sbagliare. Sentirsi quindi al sicuro, in un ambiente in cui nessuno è pronto a giudicarti, ma ognuno contribuisce alla tua crescita, non solo professionale, ma anche e soprattutto personale.

Potrebbero sembrare frasi banali, ma non lo sono. Ed io che l’ho vissuta in prima persona, posso dire con certezza che l’ ELIS rappresenta un’opportunità nella vita per mettersi in gioco, sperimentarsi, scoprire nuove potenzialità, migliorare, superare i propri punti di debolezza.

Anche se sono passati appena due mesi, posso dire che questa esperienza mi cambierà molto, mi aiuterà a scoprire me stessa e di sicuro migliorerà il mio approccio alla vita. Ovviamente non dimentico il contributo che sicuramente riceverò nel gestire i progetti nell’ambito della consulenza.

Il valore aggiunto dell’ ELIS è proprio questo ed è un’esperienza che consiglio a tutti.

Elenia