suri

JC 1 anno dopo!

  • ·         Perché hai scelto di partecipare a Junior Consulting?

“La mia  partecipazione a Junior Consulting è nata non per fare la  tesi come la maggior parte dei partecipanti, ma perché alcuni conoscenti me lo avevano consigliato come una vera e propria esperienza lavorativa visto che mi ero laureata da appena una settimana. E come tutti i neo laureati sanno benissimo che oggi non è così facile entrare nel mondo del lavoro, in cui le aziende cercano persone che possiedono non solo le competenze apprese durante gli studi universitari ma anche e soprattutto le “soft skills”.

  • ·         Ad un anno dal termine della tua esperienza, quali pensi che sia il valore aggiunto che ti ha dato partecipare a Junior Consulting?

“Il valore  aggiunto datomi dalla partecipazione a Junior Consulting è stato sicuramente quello di approcciarmi a qualsiasi attività in modo completamente diverso e molto più strutturato”.

  • ·         Qual è il tuo percorso di carriera ad oggi?

“Ad oggi lavoro in Everis Italia, societá di consulenza multinazionale, come analista funzionale in un progetto di sviluppo di un sistema di Customer Care”.

  • ·         Consigli per avere maggiori chance di successo nella carriera professionale?

“Sicuramente la conoscenza dell’inglese ed avere passione in quello che si fa”.

  • ·         Ritieni che Junior Consulting ti abbia aiutato? Come?

“Certamente Junior Consulting mi ha aiutato molto ad entrare nel mondo del lavoro, dandomi la possibilità di formarmi non solo dal punto di vista professionale ma anche umano, viste le relazioni che si stringono durante tutto il JC”.

  • ·         Che consigli daresti agli studenti che stanno per uscire dal mondo universitario e si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro?

“Un consiglio potrebbe essere partecipare al programma Junior Consulting come primo passo per affacciarsi al mondo del lavoro”.