jc23

JC23: è stato il mio ELISir!

Questo mese ho l’agenda piena di appuntamenti, presentazioni, salotti e più ne ha più ne metta, ma nonostante tutto sto trovando il tempo per scrivere; ecco anche questo è  JC.

Ma dopotutto è proprio quello che volevo. Svegliarsi la mattina, aprire il cellulare e guardare l’agenda curioso di sapere quale top manager incontrare. In tutto questo ho trovato in Junior Consulting il mio ELISir!

Da Roma a Dublino per imparare l’inglese, da Dublino a Roma per lavorare su progetti aziendali, queste sono le rotte che mi hanno fatto crescere. Durante il viaggio ho conosciuto tante persone, oltre ai colleghi e ai referenti di progetto, anche manager di aziende importanti che hanno senz’altro portato un valore aggiunto al programma.

L’esperienza in  Junior Consulting mi ha anche insegnato ad avere obiettivi sempre più sfidanti, ad imparare a sognare già dal primo giorno. Da questa esperienza mi porto a casa tanto, la prima cosa su tutte gli amici, ma non solo non dimenticherò mai i feedback ricevuti: gli ingredienti perfetti di un’esperienza unica.

Zero libri e tanti insegnamenti che mirano dritto al futuro aziendale, dalla scoperta di se stessi, con il profilo MBTI, alle soft skill, passando per divertimenti e aperitivi sempre immancabili; attività  che sono state indispensabili per la costruzione di un gruppo fantastico. Tutto sta a dimostrare che non bastano i libri.

Oggi mi sento una persona che sa quello che vuole, consapevole di se stesso, e cresciuta sotto tutti i punti di vista. Sentirsi dire: ”Ti ho visto crescere!” oppure “Mi sei piaciuto!”, mi ha fatto ancor di più capire che JC è stata la scelta giusta.

Questa esperienza la porterò per sempre con me, ma ho sentito parlare tanto in questi giorni di un JC24 in Brasile…………dunque, magari che ne dite JC23 di invadere il Brasile?!? J

– Fabio Mineo –