colloquio-di-lavoro

Quali domande dobbiamo aspettarci durante un colloquio di lavoro?

Il colloquio di lavoro può essere sicuramente un’esperienza stressante, l’importante è focalizzarsi su quello che è l’obiettivo delle domande fatte dall’esaminatore: far emergere la personalità ed il profilo del candidato.

Diverse sono le tipologie di domande, proviamo a classificarle in base all’argomento trattato:

Mi parli di lei

Domanda classica comune a tutte i colloqui, l’importante è raccontarsi andando a sottolineare  il perche sei qualificato per il ruolo. Quindi fate in modo che le necessità dell’intervistatore combacino con la vostra figura….in poche parole dategli ciò che cerca!

Quali sono i suoi punti di forza e di debolezza?

Ecco la domanda che causa più ansia tra i candidati! Niente paura! Essere consapevoli dei propri punti di forza e delle aree di miglioramento è fondamentale. L’importante è essere sinceri senza sopravvalutarsi né, al contrario sottovalutarsi eccessivamente..ricordate che la prima persona che deve crederci siete voi!

Come si vede da qui a 5 anni?

Iniziamo col dire che non esiste una risposta corretta e giusta! Potreste aver pianificato la risposta ( tra 6 mesi voglio un aumento tra 2 anni voglio essere quadro, poi in 7 dirigente..) e l’essere alla deriva. Il rischio potrebbe essere quello di sembrare presuntuoso o di sembrare indeciso e non ancora focalizzato sul proprio futuro. Il consiglio è di controllare il modo in cui dite le cose.

Il candidato può fare domande?

Perché no! Dopotutto l’obiettivo è avere maggiori informazioni circa il lavoro che potreste svolgere.

In bocca al lupo!