marcoccia

JC 1 anno dopo!

–  Perché hai scelto di partecipare a Junior Consulting?

“Finiti gli esami della magistrale, ero alla ricerca di uno stimolo per chiudere il mio percorso universitario in maniera differente. Quindi ho aperto Google, ho scritto “tesi in azienda e formazione” e mi è bastato leggere la descrizione del programma formativo per decidere di provare a partecipare”.

Ad un anno dal termine della tua esperienza, quali pensi che sia il valore aggiunto che ti ha dato partecipare a Junior Consulting?

“Consapevolezza delle mie potenzialità e dei miei punti di debolezza su cui lavorare, bagaglio di esperienza che pochi neolaureati hanno e… tante persone su cui poter contare!”.

 Qual è il tuo percorso di carriera ad oggi?

“Oggi lavoro in Sanofi nella funzione Supply Chain, in particolare nell’area Demand ed Export”.

 Consigli per avere maggiori chance di successo nella carriera professionale?

“La prima cosa che ho imparato con il mio team all’interno0 del programma Junior Consulting: “Rubare con gli occhi”. E’ indispensabile esaminare il mondo che ci circonda per poter stare sempre mezzo passo avanti agli altri”.

– Ritieni che Junior Consulting ti abbia aiutato? Come?

“Junior Consulting mi ha insegnato tanto a livello professionale e personale. Mi ha dato l’opportunità di capire il significato di responsabilità verso se stessi e verso gli altri!”.

– Che consigli daresti agli studenti che stanno per uscire dal mondo universitario e si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro?

“Cari ragazzi, mi sento in dovere di dirvi (sono stata la mamma di tutti i JC23!!!) che fuori dalle pareti ovattate dell’università c’è un mondo complesso e competitivo. Io con l’esperienza Junior Consulting ho imparato a conoscerlo e oggi se riesco ad affrontarlo con grinta e tenacia è sicuramente per buona parte grazie a questa esperienza!”.