ARLECHINO

JC 1 anno dopo!

  • Perché hai scelto di partecipare a Junior Consulting?

“Ho scelto di partecipare a Junior Consulting perché lo vedevo come un ponte tra l’Università e il mondo del lavoro e che mi potesse preparare in maniera più specifica e mirata, rispetto a quanto si apprende all’Università. Inoltre le percentuali sul livello di occupazione al termine del programma mi hanno convinto ulteriormente ad investire 5 mesi importanti in JC”.

  • Ad un anno dal termine della tua esperienza, quali pensi che sia il valore aggiunto che ti ha dato partecipare a Junior Consulting?

         “Il valore aggiunto principale che mi ha fornito JC, è stata sicuramente la possibilità di lavorare ad un progetto interagendo direttamente con referenti e committenti, avendo quindi la possibilità di ricoprire un ruolo di primo livello. Ritengo che ciò sia stato altamente formativo”.

  • Qual è il tuo percorso di carriera ad oggi?

“A neanche un mese dal termine della mia edizione di JC sono entrato in Ernst & Young, nella sede di Roma, a seguito del colloquio effettuato durante il Career Day. Dopo 6 mesi di stage, sono stato assunto con un contratto di apprendistato e tuttora lavoro lì”.

  • Consigli per avere maggiori chance di successo nella carriera professionale?

“Un consiglio che mi sento di dare è quello di fare sempre le cose in maniera critica ed essere sempre curiosi e con la voglia di imparare ogni giorno”.

  • Ritieni che Junior Consulting ti abbia aiutato? Come?  

“Junior Consulting mi ha aiutato tantissimo, prima di tutto a livello personale in quanto mi ha permesso di acquisire una maggiore sicurezza e consapevolezza di me stesso. In secondo luogo mi ha fornito gli strumenti e le esperienze che  mi hanno permesso di avere un qualcosa in più rispetto ad altri miei attuali colleghi entrati nell’azienda in cui lavoro, direttamente dall’università. Infine, se ora sto lavorando,lo devo proprio a Junior Consulting”.

  • Che consigli daresti agli studenti che stanno per uscire dal mondo universitario e si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro?

“Sicuramente invito tutti i laureandi o neolaureati ad inviare il proprio CV per le prossime edizioni di JC. Li invito poi ad essere ambiziosi, ad avere costantemente voglia di imparare cose nuove per puntare sempre a migliorarsi senza accontentarsi mai”.