ivan alessandri

JC 1 anno dopo!

  • Perché hai scelto di partecipare a Junior Consulting?

“Mi ha attirato la possibilità di fare una prima esperienza lavorativa significativa fuori dal mondo accademico, cosa che ho sempre notato come assente. Inoltre mi interessava chiarirmi le idee per quanto riguarda la consulenza”.

  • Ad un anno dal termine della tua esperienza, quali pensi che sia il valore aggiunto che ti ha dato partecipare a Junior Consulting?

“Mi ha permesso di vivere  un’esperienza unica in cui ho incontrato persone molto valide e con le quali ho imparato il valore del lavoro di gruppo e cosa significa uscire dall’università per affacciarsi sul mondo del lavoro”.

  • Qual è il tuo percorso di carriera ad oggi?

“Subito dopo la laurea ho iniziato a lavorare in Fastweb, società che mi ha conosciuto attraverso il programma JC24”.

  • Consigli per avere maggiori chance di successo nella carriera professionale?

“Essere aperti alle opportunità che si presentano, senza pensare troppo ad eventuali lontananze da casa e alle difficoltà potenziali che si possono incontrare”.

  • Ritieni che Junior Consulting ti abbia aiutato? Come?

“Si, personalmente sono migliorato a livello relazionale, ho imparato come presentare un’idea e far comprendere agli altri perché è vincente, ho scoperto di essere molto adatto al lavoro di gruppo, alla divisione dei compiti e delle responsabilità e nell’analisi e risoluzione dei problemi”.

  • Che consigli daresti agli studenti che stanno per uscire dal mondo universitario e si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro?

“Io ero scettico in un primo momento, poi il programma JC però si è rivelato essere un’esperienza unica e molto formativa, che permette di entrare in contatto con situazioni lavorative sfidanti e che richiedono soluzioni rapide ed efficaci. Si impara ad affrontare le sfide che ci aspettano fuori l’università. Il mio consiglio per tutti è di cercare di accettare le possibilità che vengono offerte, non bisogna cercare da subito la soluzione perfetta e definitiva. Ad esempio investire del tempo in JC, almeno nel mio caso, si è rivelata una scelta vincente”.