Entrare e crescere in un contesto aziendale? Con JC è possibile!

Sono Lorenzo CLorenzo Cardiniardini, ho 25 anni e sono un laureando in Ingegneria Gestionale presso l’Università di Pisa. Sto partecipando all’edizione 32 di JC, che sta volgendo al termine, ed ho recentemente concluso la mia esperienza di stage presso a2a a Milano.
La partecipazione all’edizione 32 di JC ha perfettamente soddisfatto le mie esigenze relative alla personale concezione di tesi “ideale”. Ero infatti in cerca di un programma che mi permettesse di realizzare la mia tesi su un progetto aziendale reale, ma che allo stesso tempo prevedesse anche un efficace percorso di preparazione. JC ha incontrato precisamente le mie aspettative fornendo, parallelamente allo svolgimento dell’attività progettuale, un’efficace formazione orientata alla consulenza. L’attività formativa ha affrontato sia tematiche tecniche (relative principalmente al pacchetto Office) che riguardanti le cosiddette “soft skill” (quali Public Speaking, Team Building e Time and Stress Management), con un’impronta esperienziale. Indubbiamente, quest’ultime, sono quelle che mi hanno colpito maggiormente. Mi hanno infatti permesso sia di ricavare importanti spunti di riflessione da sfruttare nella sfera personale e lavorativa, ma anche e soprattutto di abbreviare piacevolmente il processo conoscitivo con i colleghi che mi hanno accompagnato in questa esperienza di crescita.
L’esperienza a Milano, così come l’intero programma JC, è stata formativa sia dal punto di vista personale che professionale. Mi ha infatti permesso di entrare in contatto con una città metropolitana, frenetica e stimolante, e con un’importante realtà aziendale. Quest’ultima mi ha permesso di iniziare a comprendere le reali regole che orchestrano un’azienda, a volte fortemente distanti da quelle che si studiano sui libri.