I JC nel tempo..

Francesca Cenciarelli

Perché hai scelto di partecipare a Junior Consulting? 

Durante un corso universitario avevo assistito alla presentazione di Elis e del programma Junior Consulting. Mi è subito sembrata una proposta interessante, potevo mettermi alla prova lavorando su un progetto reale, seguire un percorso formativo e scrivere anche la tesi di laurea!

A distanza dall’esperienza quale pensi che sia il valore aggiunto che ti ha dato partecipare a Junior Consulting?

Sicuramente l’aver partecipato al periodo di formazione. I corsi in aula mi hanno permesso di consolidare e a volte acquisire delle competenze “soft”, come ad esempio public speaking, time management e team building. Fondamentali sono stati inoltre i corsi più “tecnici”, relativi al pacchetto Office, alla scrittura di una email o di un meeting report.

Qual è il tuo percorso di carriera ad oggi?

Subito dopo JC mi sono dedicata agli ultimi esami e alla tesi di laurea. A settembre ho iniziato uno stage in Soft Strategy, dove mi trovo tuttora con il ruolo di Junior Associate Consultant.

Consigli per avere maggiori chance di successo nella carriera professionale?

Sono appena entrata nel mondo del lavoro e non mi sento di dare molti consigli. Sicuramente è molto apprezzata la volontà di mettersi in gioco, il mostrarsi sempre interessati a quello che si sta facendo e l’essere pronti ad imparare continuamente cose nuove, cercando di recepire le informazioni e gli stimoli che provengono dai colleghi.

Ritieni che Junior Consulting ti abbia aiutato? Come?

Sicuramente mi ha fornito le competenze che solitamente non si insegnano nei corsi universitari ma che sono molto importanti nel mondo del lavoro. Inoltre, entrando direttamente a contatto con i referenti del progetto e con gli ospiti che settimanalmente fanno visita, ho potuto prendere maggiore sicurezza nell’affrontare riunioni e presentazioni.

Che consigli daresti agli studenti che stanno per uscire dal mondo universitario e si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro?

I consigli principali sono quelli che ho descritto anche sopra, interesse e passione sono fondamentali per “sopportare” i ritmi lavorativi.

Un altro ottimo consiglio è sicuramente quello di candidarsi a JC!