JC? Un valido anello di congiunzione tra il mondo universitario e quello lavorativo

Chiara lucia borgia 2Ciao, sono Chiara Lucia, ho 28 anni e vengo da Napoli, dove presso l’Università Federico II, a breve conseguirò la laurea magistrale in Economia aziendale e Management. L’università è stata esattamente la cornice che mi ha portato – inconsapevolmente – ad abbracciare il mondo JC. Infatti, è stata una collega a descrivermi il mondo Elis ed a presentarmi il programma. È stata lei – e chissà se all’epoca poteva minimamente prevederlo – a cambiare drasticamente la mia vita: perchè il percorso “JC” sta rappresentando per me un’occasione di crescita importantissima, non solo professionale ma anche personale, in quanto ha comportato il trasferimento a Roma, l’allontanamento dalla famiglia e dagli amici, la ricerca di una sistemazione…Insomma, ho iniziato a cavarmela da sola! Lavorare in un ambiente giovane, dove tutti mostrano estrema disponibilità e attenzione per le tue esigenze, ha fatto in modo che mi ambientassi velocemente e che trovassi quasi una seconda famiglia. Dal punto di vista professionale, la possibilità di lavorare su un progetto reale – invece – ti permette di toccare finalmente con mano quanto finora studiato; senza trascurare l’approccio formativo degli uomini d’azienda che, attraverso il confronto continuo, insegnamenti costanti e la messa a disposizione del proprio tempo e della propria esperienza, finiscono col trasmetterti conoscenze ed esempi, che si rivelano fondamentali per la tua crescita, di fatto accompagnandoti per mano nel lungo, e complesso percorso di inserimento nel mercato del lavoro.

Consiglio di candidarsi a Junior Consulting a tutti coloro che vogliano provare un’esperienza professionale prima del termine degli studi, perché il programma rappresenta un valido anello di congiunzione tra il mondo universitario e quello lavorativo, che ti permette di venire a contatto con grosse ed importanti realtà aziendali.