JC13 al lavoro… Sul campo di calcio!

Red Devils
Red Devils

Martedì sera è andata in scena la prima partita di calcetto dell’edizione JC13.

I “Red Devils” (in foto) si impongono in trasferta per 6-4  su una forte selezione di studenti-fuori sede della zona tiburtina.

I ragazzi dell’Elis capitanati da Stefano, unico team leader presente in squadra, partono forte mettendo a segno un uno-due micidiale firmato da Fabio con due siluri da fuori. Gli avversari giungono però presto al pareggio con due azioni fotocopia. Nonostante il fiato corto, i Reds spingono ancora e ottengono nuovamente il doppio vantaggio con Carmine, migliore in campo e autore di tre splendide reti. Ad accorciare le distanze con un destro angolato è il capitano avversario (due metri di altezza), che però viene umiliato poco dopo subendo  un incredibile “sombrero” da Lorenzo, che mette la ciliegina sulla torta alla sua ottima prestazione. Chiude i giochi Marco, abile nel finale a sfruttare un’indecisione del portiere.

Grande capacità organizzativa e spirito di squadra, caratteristiche fondamentali nello sport come nella vita lavorativa.

Anche questo è l’Elis..

Il gruppo del mese

Approfondisci

Ernesto Albanese: un manager impegnato nel sociale

altra_napoli_logoL’Elis è un via vai di gente importante, persone che ricoprono ruoli di primo piano in qualunque tipo di azienda. Incontrarle per una chiacchierata informale è di sicuro un valore aggiunto per coloro che prendono parte a questi meeting.

Se poi ci troviamo davanti gente come Ernesto Albanese è un vero onore. Attualmente AD di Ata Hotels, ha un passato ricco di esperienza in Alitalia, Coni e EuroFly, ha condiviso con noi non soltanto il suo bagaglio culturale, ma anche e soprattutto la sua vita personale. E’ riuscito a trasformare un tragico evento familiare in una motivazione tanto forte quanto ineguagliabile. La fondazione L’Altra Napoli Onlus di cui lui è uno dei fondatori si occupa di volontariato in un quartiere difficile di Napoli: è proprio qui che Ernesto è riuscito a coniugare esperienza manageriale ed impegno sociale, volti al raggiungimento di obiettivi indipendenti dall’appartenenza politica.

E’ stato un vero piacere ascoltarlo: ha parlato di “spirito di umanità”, “prospettiva di vita migliore per i giovani”, “comportamenti virtuosi”, “filantropia”…

E’ questo ciò che ci ha colpito di lui. Esperienza davvero toccante: l’Elis è anche questo..

Il Gruppo del mese

Approfondisci