Vincenzo Soprano, non solo business…

Vincenzo Soprano
Vincenzo Soprano

Sabato 19 Giugno si è svolto l’ultimo dei tre incontri che in questi ultimi mesi ha permesso a noi JC e ai ragazzi della biennale di conoscere l’A.D. di Trenitalia, Vincenzo Soprano, una persona dalle grandi doti comunicative e dal forte spessore morale.

Nelle sue lezioni Soprano ha affrontato tematiche di business, comuni a diversi corsi da noi già seguiti, con uno stile semplice, chiaro e con un punto di vista molto pratico e orientato alla realtà. Attraverso moltissimi esempi, alcuni dei quali provenienti dalla sue esperienze professionali, Soprano ha saputo trasmetterci non solo importanti concetti di business, ma anche preziosi consigli di vita vissuta.

Mentre i primi due incontri sono stati prettamente teorici e hanno riguardato temi come l’analisi strategica e la corporate finance, nel terzo incontro ci siamo divisi in 4 gruppi e abbiamo affrontato un caso di business reale: l’obiettivo era valutare la convenienza di un investimento, utilizzando gli strumenti appresi in precedenza, e decidere se intraprenderlo o meno. E’ stata un’esercitazione interessante, che ci ha fatto riflettere su quanto sia difficile prendere una decisione avendo a disposizione pochissimi elementi. Eppure questo è ciò che spesso succede, non solo nel business, ma anche nella vita reale…

Approfondisci

“Artefici del proprio destino”: Nuria Chincilla all’ELIS

Nuria Chincilla
Nuria Chincilla

Il 3 Giugno un gruppo di noi ha partecipato al seminario “Master of our destiny”, incentrato sul work-life balance e tenuto nell’aula magna dell’Elis da Nuria Chinchilla, Direttore dell’ “International Center for Work and Family” alla IESE Business School.

La professoressa spagnola ha sottolineato come, per raggiungere un buon equilibrio tra vita professionale e familiare, non bastino misure di welfare e pratiche imprenditoriali flessibili, ma sia necessario uno sforzo individuale nel divenire artefici del proprio destino e nel saper scegliere in ogni momento le proprie priorità. Questo è ancora più importante per le donne, da sempre divise tra carriera e famiglia: una politica aziendale orientata al work-life balance diventa indispensabile per permettere a tutte di raggiungere i propri obiettivi professionali.

Il seminario è stato molto interessante poiché abbiamo avuto modo di ritrovare tematiche già affrontate in altri corsi, come il “personal development”, inserite in un contesto reale e lavorativo.

Il gruppo del mese di Giugno

Approfondisci