JC 14 a Dublino, well done!

English SchoolE chi se lo aspettava … leggi su una locandina “esperienza all’estero di due settimane” e credi che si tratti della classica vacanza studio ed invece succede che ti ritrovi a vivere due settimane indimenticabili. Forse un po’ riduttivo immaginare che sia semplicemente una vacanza studio, forse un po’ troppo poco pensare che sia soltanto un’esperienza all’estero e basta. Le due settimane a Dublino sono state di più!
Siamo partiti da Roma in gruppi da sei persone circa per volta. Ci conoscevamo appena: erano trascorsi poco più di venti giorni dal nostro primo ingresso in ELIS e noi eravamo i fortunati selezionati per JC 14.

L’entusiasmo è stato subito altissimo sebbene conoscessimo pochi dettagli sul “viaggio a Dublino”, quelli necessari: l’alloggio presso una famiglia irlandese ed i corsi d’inglese da frequentare tutti i giorni. Con il passare dei giorni, però, ci siamo resi sempre più conto del fatto che quell’esperienza stava assumendo contorni diversi. C’erano alcuni dettagli ed alcune sfumature che soltanto se la vivi riesci a cogliere. Vivi la tua esperienza ma la condividi, giorno per giorno, con altre persone che, come te, per la prima volta, si trovano lì e sono partite insieme a te. Si creano così legami e si costruiscono rapporti tra le persone che superano ogni tua aspettativa e che..si … fanno la differenza!

Cosa mettere nella valigia dei ricordi? Tante risate, tante chiacchierate (anche in inglese) e soprattutto la consapevolezza di … avere accanto persone fantastiche!
WELL DONE JC 14!

Approfondisci

I JC 14 a Dublino, appena concluso il primo step

JC 14 a DublinoSi e’ appena conclusa la prima fase formativa della English School dublinese per il primo dei gruppi coinvolti nell’esperienza Junior Consulting.

Dopo i test di valutazione sulla conoscenza della lingua inglese, gli studenti hanno seguito un corso intensivo di due settimane su General English (writing, listening e speaking), Business Seminars e Conversations con madrelingua irlandesi.

Gli studenti sono tutti ospiti presso host families irlandesi. Tanti gli eventi sociali organizzati dalla English School, la ATC English & Travel, e tante ancora le iniziative quotidiane  e le escursioni che hanno coinvolto gli studenti. Ora e’ la volta del secondo gruppo, good luck!

Approfondisci

I JC in rientro da Dublino…vulcano permettendo

Dublin16 Maggio 2010, aeroporto di Dublino, ore 14.30: ultimo pranzo tipico irlandese a base di hamburger,  patatine e le immancabili onion rings. Con cuore e mente già in open space, riceviamo sui nostri cellulari dei messaggi “sospetti”:  your flight has been cancelled.

Dopo lo stupore iniziale e un’ interminabile fila al desk, scopriamo che il vulcano islandese ci ha “regalato” altri 3 giorni in Irlanda. Da bravi JC gestiamo al meglio la situazione e riusciamo a trovare una nuova sistemazione al centro di Dublino. Insomma, si torna alle vecchie e poco sane abitudini irlandesi: Guinness, Chicken Fillet alla Spar e la ricca e gustosa Irish Breakfast.

Ed eccoci qui, il giorno prima della nuova partenza, a corto di soldi, vestiti puliti e con tanta nostalgia di casa, ma felici di aver prolungato la nostra fantastica e indimenticabile esperienza.  Questa sera brinderemo per l’ultima volta sotto le stelle di questa splendida città.

Il gruppo del mese di Maggio

Approfondisci

I JC in trasferta, notizie da Dublino

DublinersE’ passato poco più di un mese dall’inizio della tredicesima edizione di Junior Consuting: i progetti sono ormai tutti avviati e, nonostante gli imprevisti del vulcano, eccoci finalmente a Dublino.

L’avventura è iniziata all’insegna di Guiness e Irish coffee con un caloroso benvenuto da parte delle nostre host families. Già dopo pochi giorni l’integrazione può dirsi perfettamente riuscita: nelle case irlandesi han messo piede le fettuccine alla bolognese e alcuni tra noi sono diventati assaggiatori certificati di Whisky.

Dopo il primo giorno trascorso ad a visitare la città, sono iniziati i corsi di inglese e i viaggi alla scoperta dell’Irlanda e delle sue tradizioni, ad esempio la citta’ di Kilkenny e il paesaggio mozzafiato dell Cliffs of Moher, le Dunmore caves. Alcuni di noi si sono cimentati anche in un turismo “alternativo” calandosi nelle macabre cripte di St Michan Church per provare l’ebrezza di stringere la mano a centenari ribelli irlandesi mummificati.

Al prossimo aggiornamento, in attesa che il vulcano decida quando farci tornare...

Il gruppo del mese di Maggio

Approfondisci