Customer Experience in ELIS

Nella giornata del 28 maggio 2012, si è svolto un “salotto delle esperienze” con  il responsabile delle Customer Operations di Vodafone Manlio Costantini e i ragazzi del programma Junior Consulting. Dopo aver raccontato la nostra esperienza all’interno del programma, abbiamo ascoltato i passaggi fondamentali della vita professionale di Manlio Costantini e dei suoi due collaboratori . Successivamente ci è stato lanciato l’argomento del brainstorming ovvero la Customer Experience. Ci siamo divisi in quattro gruppi e abbiamo ragionato insieme  su tre proposte concrete che Vodafone potrebbe attuare allo scopo di “sorprendere e coinvolgere i clienti con esperienza, semplice, affidabile e personale”.

Abbiamo discusso in plenaria le nostre proposte ed ascoltato i feedback dei nostri “referenti”.

L’esperienza è stata interessante, ci ha permesso di ragionare su un tema non banale, in quanto è tutt’altro che semplice trovare proposte che possano accattivare i clienti che non riguardino solo variazioni tariffarie.

Sono emerse  idee interessanti che spaziavano dal proporre servizi di remainder per sim scadute o senza credito, fino a piattaforme Vodafone di servizi o intrattenimenti come “Vodafone Cafè” o “Vodafone Store”. C’è stata sicuramente una crescita sia individuale che a livello di gruppo proprio nel provare a risolvere problemi di natura diversa, abilità fondamentale in un gruppo di aspiranti  Analyst.

Approfondisci

What do you think about it??

Thank you JC because when I started from Italy my English is very elementary and I don’t spoke and wrote in English very well. This experience is helping me not only to learn English but also to learn about other cultures.  JC over the study allowed me to know a new city…Dublin!!!!!!!

It is a fantastic city with beatiful places to visit,parks,shop and excellent beer…In addition to all this study-holyday allowed me to get more in touch and learn more about my colleagues who will work with me in the future…and after what can I say..?? I don’t Know…oh no I can say that this is a fantastic experience and I advise all that JC is an opportunity not be missed!!!!!!! Now here comes the time to pack my bags…what i put within??

An experience that I will not forget for a life time!!!!!I am writing this article after my firts week and I think that my English has  improved a lot…what do you think about it??

See you and thank you JC…regards Simon

Simone Florindi

Approfondisci

Io non ho mai…cucinato gnocchi!

outdoor jc14Ebbene si, i JC 14 non potranno più pronunciare questa frase dopo l’outdoor che ha avuto luogo il 31 gennaio in un agriturismo nei pressi di Cervara (RM).
Arrivati a destinazione la sera precedente, dopo una cena in animata compagnia, si è giunti dopo non troppe ore di sonno al fatidico giorno.

La riunione mattiniera ha decretato l’obiettivo della giornata: cucinare un menu tipico per 12 persone entro le 13. I ragazzi sono stati divisi in due squadre, in due cucine su due piani differenti ma con la possibilità di comunicare ed aiutarsi tra loro. Alla lettura del Menu, le reazioni sono state molteplici: dallo sguardo furbetto di chi poteva far uso della ricetta segreta a quello perso di chi sapeva che avrebbe asciugato tutto il giorno piatti.
L’attività ha avuto subito inizio, ed in seguito ad una suddivisione dei ruoli in base alle proprie capacità (Cuoco, Aiuto cuoco, Sguattero) si è iniziato a lavorare sotto lo sguardo attento degli organizzatori…che ci osservavano nella speranza che ci accorgessimo che qualcosa non andava. In effetti, il trucchetto c’era, gli ingredienti a disposizione erano stati tarati per 4 persone e non sarebbero mai uscite 12 porzioni!
Uno solo dei due gruppi si è accorto del fatto senza però poterlo rivelare all’altro che ha continuato imperterrito nella creazione e moltiplicazione di gnocchi grazie alle ingenti dosi di farina. Quest’ultimo è stato quindi sollecitato ad un’ora dalla consegna a preparare dei piatti aggiuntivi.

Il tutto si è concluso con un pranzo collettivo a cui non tutti la sera sono sopravvissuti ed una riflessione su cosa poteva andare meglio.
Il bello di quest’esperienza è stato vedere i propri compagni sotto una luce diversa andando a cogliere qualche aspetto che la quotidianità dell’Open Space a volte nasconde.
Quello che abbiamo imparato da questa giornata, è stato come prima di iniziare un progetto  grande o piccolo che sia, bisogna fermarsi un attimo a pensare se sia effettivamente realizzabile, mantenere sempre una visione d’insieme e comunicare costantemente con i propri compagni rispetto alle proprie impressioni e perplessità. Tutto quello che passa attorno a noi è nostra responsabilità, ed in un clima collaborativo da semplici considerazioni possono venir fuori buone opportunità per la riuscita dell’obiettivo finale [Fonte: GG].

Che dire, a quando il prossimo outdoor?

Approfondisci

I JC 14 a Dublino, appena concluso il primo step

JC 14 a DublinoSi e’ appena conclusa la prima fase formativa della English School dublinese per il primo dei gruppi coinvolti nell’esperienza Junior Consulting.

Dopo i test di valutazione sulla conoscenza della lingua inglese, gli studenti hanno seguito un corso intensivo di due settimane su General English (writing, listening e speaking), Business Seminars e Conversations con madrelingua irlandesi.

Gli studenti sono tutti ospiti presso host families irlandesi. Tanti gli eventi sociali organizzati dalla English School, la ATC English & Travel, e tante ancora le iniziative quotidiane  e le escursioni che hanno coinvolto gli studenti. Ora e’ la volta del secondo gruppo, good luck!

Approfondisci